Perché investire nel videogame vintage?

Vorrei brevemente esporre i motivi per cui reputo i videogiochi vintage una forma d’arte e, dunque, una tipologia di prodotto che vale la pena collezionare, talvolta anche a carissimo prezzo.

  1. Sono i padri di una dinastia. Tutti i giochi oggi in voga, che siano essi quelli “hardcore” per Playstation o XBox piuttosto che quelli “softcore” di Nintendo, derivano da questi. In quanto (buoni) padri, meritano assoluto rispetto.
  2. Fanno parte di un’epoca che sta scomparendo, in cui la qualità prevaleva sulla quantità. Negli anni ’80 e ’90 si investivano i soldi in un unico CD di Michael Jackson, e si ascoltava fino a consumarlo, ed allo stesso modo si acquistava un solo videogioco, e lo si giocava fino ad impararlo a memoria. La partita diventava una sorta di esercizio Zen, tesa al miglioramento dell’esecuzione fino al raggiungimento della perfezione.
  3. Questa è la parte a cui tengo di più: il packaging era spettacolare. Le confezioni erano quasi sempre in delicatissimo cartone (Sega, scegliendo la plastica, in effetti da questo punto di vista era più avanti degli altri), bastava guardarle per rovinarne gli angoli. I booklet erano corposi e raccontavano una vera storia, spesso a colori. Erano fondamentalmente un fumetto, propedeutico al gioco per un motivo semplicissimo: dovevano sopperire alle lacune grafiche e sonore del gioco. Stiamo parlando ovviamente dell’epoca 8-64 bit, in cui durante le sessioni di gioco l’immaginazione aveva una componente fondamentale nell’intrattenimento – come avverrebbe in una bella partita di D&D – e i booklet aiutavano immensamente ad immergersi nel mondo virtuale. I disegni delle copertine erano vividi in quanto dipinte a mano… una vera opera d’arte.
  4. E’ vero, sono solo cose, e come tali superflue. Ma ciò vale anche per i fumetti, le miniature, le bambole, i quadri, le chitarre, i vinili, e migliaia di altre cose. Tuttavia vorrei anche far notare che siamo ormai succubi di una cultura dell’immateriale, del digitale, del tutto-e-subito. Tenere tra le mani cose come queste, che hanno richiesto impegno, dedizione (la programmazione all’epoca era davvero un inferno), denaro, fantasia, ci tengono malinconicamente ancorati ad un’epoca che non vogliamo – e non dobbiamo – dimenticare del tutto. E’ giusto guardare avanti, ma non è sufficiente. E poi, dai, spesso i giochi su Steam costano uguale.

nes-cartridge

Annunci

NEStalgia

Attenzione: momento nostalgia dedicato a chi da almeno vent’anni legge le riviste di videogiochi.

Non so come sia possibile che mi sia sempre sfuggita questa chicca online, ma se non lo conoscete vi consiglio di correre a visitare RetroEdicola.

Nulla di nuovo, tutto sommato: è il classico sito che, grazie alla tenacia di molti volontari, si è preso la briga di scansionare e uploadare decine e decine di riviste dedicate al fumetto ed al retro gaming. Un mio caro amico faceva la stessa cosa con le pubblicazioni Marvel. Nel mio caso gli occhi hanno brillato alla vista di giornali che da piccolo ho letteralmente consumato, come The Games Machine, Console Mania, Game Power, Nintendo Club, Super Console. Lacrimucce, tante lacrimucce. La cosa interessante è che, osservando le foto dei giochi pubblicate sulle pagine di questi magazine, le grafiche appaiono ancora adesso veramente belle, seppur a 8 od al massimo 16 bit. Il motivo è da ricercare probabilmente nella bassa risoluzione della stampa, che a sua volta fa riferimento a delle foto a bassa risoluzione, che a loro volta fanno riferimento a screenshot presi da TV a bassa risoluzione. Questo per dire che, tutto sommato, in quest’ottica non si può dire che col passare degli anni e delle generazioni “bit” siano stati fatti chissà che passi avanti, e che ogni epoca ha avuto una “degna risoluzione”, se capite cosa intendo.

Sono certo che troverete anche voi, smanettoni stagionati, qualche amarcord di vostro interesse, e dunque vi invito ancora una volta a visitare il sito e, perché no, a lasciare una lauta donazione a questi coraggiosi collezionisti.

Schermata 2016-01-15 alle 18.53.01