Perché Fitbit è così famosa?

Risposta breve per chi non ha voglia di leggere: perché fa le cose per bene.

Dopo aver regalato a mia moglie un ottimo Fitbit Charge HR, in offerta speciale in questi giorni su Ebay, non posso infatti che confermare le buone impressioni avute finora dai recensori online. Se al momento Fitbit dal punto di vista delle vendite è l’unica casa produttrice in grado di rivaleggiare con Apple nel campo degli indossabili, un motivo c’è ed è estremamente semplice: la linea Charge sta ad Apple Watch come la linea Kindle sta ad iPad, e con questo credo di aver già detto praticamente tutto.

Fitbit Charge HR appare alla vista come un dispositivo snello e gradevole (nel nostro caso in colore nero matte), leggero e gommato al tatto, veloce e funzionale nell’utilizzo quotidiano. Una cosa fondamentale, quando parliamo di dispositivi rivolti alla gente comune, è che siano di facile utilizzo e configurazione, e anche da questo punto di vista Fitbit soddisfa senza sforzo: la app di setup è realizzata in maniera minimalista e diretta, mentre il sito online appare chiaro e completo. E’ praticamente impossibile perdersi tra le opzioni e non riuscire a configurarlo in maniera adeguata. Non che ci sia poi così tanto da configurare, sia ben chiaro, però è importante rilevare che qualsiasi persona possa farlo senza impazzire. In secondo luogo, Fitbit Charge HR funziona bene: il monitoraggio del battito cardiaco e la notifica delle telefonate (una volta appaiato al proprio telefono) è praticamente istantaneo, e dunque estremamente funzionale e utile. Il contapassi, a differenza di molti altri indossabili (più economici magari), risulta particolarmente affidabile.

Non è un dispositivo waterproof e le istruzioni si sperticano nel raccomandare di tenerlo sempre in perfetto ordine, asciutto e pulito, e di toglierlo subito in caso di fastidio alla cute. Potremmo dire che questa è l’unica grande limitazione anche se, onestamente, per un prodotto volto ad aiutarci nel monitoraggio quotidiano della nostra salute e ad un prezzo speciale di 99 Euro, possiamo soprassedere senza problemi.

Se il nostro obiettivo è dunque quello di avere un aiuto in più, in maniera essenziale e senza mirabolanti effetti speciali, siamo proprio sicuri che Apple Watch ed il resto dei dispositivi Android che adesso cominciano a seguire da vicino le sue orme siano la scelta migliore, oltre che la più costosa?

P.S.: lo sleep tracking funziona!

IMG_0529

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...